Secondo uno studio di un’università americana inalare i vapori delle ormai conosciutissime sigarette elettroniche è assai nocivo per la salute, in particolare per denti e gengive.

news-immagine-nel-testo

 

Secondo il dipartimento, il quanto spesso si fuma determina la mole di danno all’interno della cavità orale. Dal calore della bobina della sigaretta elettronica dipenderebbe la produzione di alcune sostanze chimiche nocive come l’acroleina, l’acetaldeide e la formaldeide. Il liquido contenuto nella cartuccia viene riscaldato nel “motorino” della sigaretta che arriva poi ad un dispositivo aerosol da cui i fumatori inalano il vapore, spesso aromatizzato.


news-immagine-nel-testo_1

 

 

 

 

 

 

E’ importante comunque ricordare che anche le sigarette elettroniche contengono nicotina e questa, come le comuni sigarette, contribuisce al danneggiamento di denti e gengive. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si tratta di un ulteriore dato che conferma le incertezze circa i possibili rischi connessi all’utilizzo di questo prodotto. La gente deve essere a conoscenza dei rischi anche perché è convinta che siano totalmente sicure.